Project Zero: Amazon si impegna nella lotta alla contraffazione

Project Zero: Amazon si impegna nella lotta alla contraffazione

La contraffazione dei marchi è un fenomeno molto delicato che colpisce il commercio globale provocando ripercussioni serie a imprenditori, aziende e multinazionali. Tra queste, Amazon si è posta l’obiettivo di combattere ed eliminare in modo radicale il fenomeno istituendo dei progetti ad hoc, come PROJECT ZERO.

Prima limitato esclusivamente in alcune zone del mondo, ad oggi PROJECT ZERO è stato esteso ad altri 7 Paesi, tra cui l’Italia. Un progetto che prende sempre più piede e annovera tra le file dei suoi sostenitori aziende importanti, quali: Bmw, Salvatore Ferragamo e Arduino.

Più di 10.000 brand hanno aderito a questo innovativo programma, affiancato anche da un’unità contro i crimini da contraffazione, che permette ai proprietari dei marchi di rimuovere le offerte di prodotti contraffatti in totale autonomia utilizzando lo strumento “Rimozione Self-Service”, facilitando così l’annientamento di questo triste e scomodo fenomeno.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Commento (obbligatorio)

È possibile utilizzare tag e attributi HTML:

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatorio)